Tornerai come una regina – parte seconda

Segue dalla prima parte Entrò senza pensarci su due volte, con le ginocchia e le manine che strisciavano sopra un tappeto di terriccio e di foglie marce. Dentro era tutto scuro. Faceva caldo. L’aria era pesante, sapeva di polvere e di terra. A ogni respiro era come se qualcosa le premesse sui polmoni. I rami le sfiorarono la testa e … Continue reading